NIKE stampa scarpe in 3D

- by Stamparein3D
Se Adidas si muove nella stampa 3d Nike non se ne sta certo con le mani in mano. Con una serie di Brevetti la multinazionale si prepara alla stampa 3d delle scarpe.
Nike è stata in prima linea nella tecnologia applicata alle proprie sneaker per decenni, spesso anche dettando le tendenze attuali . E ‘stato particolarmente interessante per noi appassionati di stampa 3D poi, quando Eric Sprunk di Nike ha parlato in un vertice GeekWire del mese scorso e ha suggerito che la tecnologia della stampa 3D delle scarpe oramai non è troppo lontana per la multinazionale. Sembra che Sprunk stesse alludendo a qualcosa di più concreto di una suggestione, visto che Nike proprio ieri ha brevettato la tecnologia per le scarpe da produrre in 3d.
 
Nike Scarpa 3D
 
Il brevetto, che è stato originariamente depositato nel 2012, approfondisce il processo e la tecnologia di fabbricazione delle scarpe.  Come spiegato negli abstract del brevetto , il metodo di stampa 3D sarebbe basato intorno allo Strobel, che tradizionalmente il tessuto – non tessuto  che viene cucito al fondo di una tomaia nella calzatura. In sostanza,scannerizzando in movimento il lavoro dello Strobel un computer sarebbe in grado di inviare istruzioni a una stampante, che definirebbe le linee guida per cucire sullo Strobel stesso .

Scarpino Nike 3D
 
L’avvento della tecnologia della stampa 3D nelle calzature alla fine potrebbe significare un massiccio spostamento dei processi e dei metodi utilizzati per la produzione . Come spiegato nel brevetto, il calzaturiero rimane in gran parte espressione ad alta intensità di lavoro. Il brevetto spiega: “Mentre le tecnologie delle scarpe continuano a evolversi, in particolare i modelli delle scarpe da ginnastica, il numero di pezzi di scarpe che viene aggiunto è aumentato, richiedendo fasi di produzione sempre più complicate per la produzione di scarpe. Tali fasi di produzione sono ancora in gran parte eseguite a mano. ”

Suola Scarpino 3D Nike
 
​Incorporando la tecnologia di stampa 3D inevitabilmente si andrebbe a semplificare questo processo, le stampanti saranno in grado di ridurre al minimo la quantità di assemblaggio necessario per fare le scarpe.
 
Per i consumatori, questo potenziale nuovo metodo per la produzione di calzature potrebbe significare la possibilità di portare un file digitale in un negozio Nike e avere una scarpa personalizzata prodotta sul posto. Certo, ci vorrà ancora del tempo, ma come Eric Sprunk ha dichiarato al vertice GeekWire,  il futuro potrebbe non essere così lontano.